Fantasia ne me quitte pas composizioni e collages di Paola Corrias

La luce fioca, l’uscio possibile, il seguito in attesa
Si mostrano le forme di una vicenda originale che, nei punti sensibili, distribuisce somiglianza

Il movimento è quello che a volte si genera ad osservare una deflagrazione

Istante per istante

i canoni si fanno anonimi fino
a rivelare le strutture portanti di un’identità in fuga nel bosco.
La fiaba irrompe e sospende il tempo, per continuare a giocare.
Anche le piccole forme dell’insieme precedente inventagliano storie
l’incubo e la visione ballano l’estasi di esistere
il normogiudizio fa l’uncinetto in cantina.

Il seguito ci sta sempre alle costole. Un altro rotolo di spago in cantina, ora!

Fantasia ne me quitte pas
Composizioni e collages di Paola Corrias

Prima personale a cura di
S’umbra Percorsi Visivi

Cagliari–Castello
Via S. Giuseppe 17

28 febbraio/10 marzo
dal martedì al sabato 18/21

inauguratziò 28 febbraio alle ottodisera

 

unnamed

Annunci

Banlieue

Banlieue_paola corrias.jpg

La banlieue, les gens, les immeubles, les besoins, les espaces.
Insistance.
Résistance.

LOW FIDELITY

Low fidelity 7

 

Low fidelity 2

 

Low fidelity 10.jpg

 

Low fidelity

 

Low fidelity 11.jpg

 

Low fidelity 1

 

Low fidelity 14

 

Low fidelity 8.jpg

 

Low fidelity 9

 

Low fidelity 13

 

Low fidelity 16

 

Paola Corrias

 

Low fidelity project 2017 by Paola Corrias
©Paola Corrias | Facebook

MIMO

_DSC6750c.jpg

MIMO

Progetto 2015-2016

©paolacorrias

mimo-4

MIMO

Progetto 2015-2016

©paolacorrias

Facebook  |  Flickr

 

OPTICAL | PALAZZI

paola-corrias

OPTICAL | PALAZZI

Progetto 2015-2016

©paolacorrias

Al buio i palazzi sono anonimi, ripetibili all’infinito. Le geometrie sono rigide, ben definite, però generano solidi affascinanti. Negli svuotamenti accade sempre qualcosa che talvolta segue una regola, talvolta la rompe. Infinite combinazioni. Quando è sera, mentre fumo la solitudine, si accendono le luci e le sagome compaiono, si muovono. La dinamicità fa parte di quel grande solido statico, per contrapposizione. Osservo con curiosità e spirito di analisi.

L’uomo, con le sue costruzioni verticali, si uniforma incasellato in cellule agglomerate.

palazzi-1

OPTICAL | PALAZZI

Progetto 2015-2016

©paolacorrias

Prospettive da una macchina in movimento I

Prospettive da una macchina in movimentoprospettive-da-una-macchina-in-movimento-172rid